La Colazione dei TRASHONI

Il Trashone, è un soggetto cronicamente affetto da trashite acuta; questa condizione sebbene in sé patologica, grazie alla presenza massiccia di Trash, rende tali individui capaci di concepire concetti o, addirittura, di circondarsi di persone ed oggetti, di assoluta ed universalmente riconosciuta figosità.

Abbiamo sotto i nostri occhi un perfetto paradigma di Trashone che, nella sua improbabile tenuta da Hattori Hanzo casalingo, ogni mattina, esattamente 18 minuti dopo il sorgere del sole (ora locale della costa occidentale del Lago di Garda), affronta una serie di esercizi psico-fisici dal gusto orientaleggiante vagamente mistico, nonché di forte impatto scenico, per affilare i suoi sacri strumenti di lavoro; dopo aver svolto con scrupolosa abnegazione e religiosità questo atto sacro, impiega infine tali strumenti per nutrirsi con frutti ad alto contenuto vitaminico che, rinvigoriranno il Trash nelle sue vene!!

Gli strumenti Sacri:

Il Trashone:

L’Esercizio Spirituale:

Lo Scontro Finale:

Nella rugiada del mattino, si rinfresca, sporcandosi, un melone tra il fango. (Matsuo Basho 1644-1694)

Si ringrazia la fondamentale partecipazione in qualità di fotografa ma, ancor più, la pazienza ed opera caritatevole della mia ragazza Alessia che, ogni giorno, grazie anche alla sua fine curiosità antropologica, con spirito filantropico sopporta l’arduo impegno di convivere con individuo non esattamente normale.

Si ringrazia inoltre la CHROMA Type 301 per l’ottima qualità dei suoi coltelli, sia in termini di affilatura, design ed ergonomia, capaci di dare un tocco di perfezione anche a dei  semplici gesti quotidiani. I coltelli della CHROMA, della serie Type 301 ma non solo, sono visionabili ed acquistabili presso Officina Coltelli

Vi auguro Buona Pasqua e… alla prossima!

3 Responses to “La Colazione dei TRASHONI”

  1. Alessia says:

    Ai <3 iu…

  2. mrchef says:

    Hello to every one, the contents existing at this site are in fact remarkable for
    people knowledge, well, keep up the good work fellows.


Leave a Reply

Copyright © 2017 Roberto Abbadati. credits